top of page

3 TIPS SULLA CRAVATTA

L'ACCESSORIO CHE CREA IL LOOK PERFETTO!





Gli accessori, come abbiamo visto in precedenza, completano e personalizzano ogni outfit.

Per un uomo, quindi, scegliere la cravatta giusta, può determinare il look perfetto caratteristico della personalità e del proprio gusto.

Tuttavia la scelta della cravatta non è cosa facile, si deve adattare al gusto personale, alla personalità di chi la indossa, all'outfit scelto, alla corporatura della persona, all'uso che bisogna farne (che sia lavoro, matrimonio, evento mondano ecc), quindi consigliare il tuo cliente sarà come compiere uno studio della persona!


Per prima cosa partiamo dall'outfit, la cravatta sarà l'ultima scelta da compiere, è lei che si deve abbinare al look scelto, non il contrario. (Partire dalla cravatta, sarebbe davvero arduo, se non impossibile!)

Le basi da sapere sono molto semplici. Le cravatte, come sai, esistono di diverse larghezze, da quelle skinny (quelle strette) a quelle di larghezza standard (di circa 5-7 cm).

Se il blazer ha il bavero stretto, utilizzare una cravatta stretta, se, al contrario, il bavero della giacca è largo, utilizzare una cravatta di larghezza maggiore.

(Importante la lunghezza, quando viene annodata, non deve superare la cintura).

Ne esistono in tinta unita e in fantasia, in base alla camicia da abbinare si può variare la scelta. Quelle in fantasia è bene abbinarle con camicie in tinta unita, tenendo conto dei colori!


Ti servirà solamente conoscere queste poche informazioni per poter consigliare al meglio i tuoi clienti???

La risposta è NO, sarà molto utile conoscere il tessuto, conoscere le varie fantasie e conoscere anche i nodi più utilizzati per annodare una cravatta, in questo modo i tuoi clienti più esigenti stanno soddisfatti!


  • FIBRE E TESSUTI


SETA

La seta è la fibra tra le più nobili,.

La sua leggerezza, la sua morbidezza e la sua eleganza sono tra i pregi che più a caratterizzano.

Tuttavia la sua naturale lucentezza è la caratteristica migliore per cui viene utilizzata.

Le cravatte di seta possono, poi, essere tessute o stampate.


LANA

La lana è un tessuto prettamente invernale.

Le cravatte hanno una consistenza completamente differente, l'aspetto che donano all'outfit è un perfetto mix tra lo stile moderno e lo stile classico.

POLIESTERE

Il poliestere è un tessuto trai più resistenti.

Essendo un tessuto meno pregiato ha un costo meno elevato, tuttavia è una validissima e buonissima alternativa alla seta.

Anche questo tessuto lo si può trovare in varianti differenti.

COTONE

Anche il cotone è un tessuto molto resistete, e leggero.

Il cotone è un tessuto per tutte le stagioni, e dal lato visivo ha un carattere più "rustico".

Uno stile giovane e casual.

CRAVATTE A MAGLIA

Questo tipo di cravatta è particolare, sono cravatte lavorate a maglia.

La differenza sostanziale è la sua caratteristica punta piatta. Una cravatta dallo stile giovane e casual..


  • TIPI DI STAMPA

TINTA UNITA

La cravatta per antonomasia è quella tinta unita.

Questa tipologia di cravatta si abbina a tutti gli outfit, la si può trovare in tutte le varianti di colore.

Spesso le cravatte tinta unita hanno disegni "ton sur ton" per donare movimento alla cravatta stessa.

RIGHE - REGIMENTAL

Le righe sono quesi sempre di due colori e spessore differente. (Hanno inclinazione di 45 gradi).

Sono tendenzialmente modelli più formali, sono molte indicate per un outfit da lavoro.

POIS

Hanno un'adattabilità a tutti i tipi di outfit.

I puntini possono essere di qualsiasi dimensione e di colore. più i pois sono piccoli. più la cravatta risulta "fine" ed elegante!

FANTASIA O PAISLEY

La fantasia può essere di qualsivoglia natura.

Negli ultimi anni i produttori di cravatte si stanno sbizzarrendo nelle fantasie più disparate, e questa tendenza è ben accetta dagli acquirenti. Trovo che le cravatte in fantasie siano molto personali, mostrano qualcosa in più della personalità di chi la indossa!

In questo caso gli abbinamenti vanno in base ai colori dell'outfit.


  • NODI

Per quanto riguarda i nodi alla cravatta potrei parlarne per ore, sapevi che esistono 85 modi per annodare la cravatta???

Tuttavia sono 4 i nodi più famosi e utilizzati che si abbinano a qualsiasi tipo di occasione e cravatta.

NODO SEMPLICE

Il nodo semplice è il più utilizzato per la sua facilità nel realizzarlo.

Tutte le cravatte e tutti i i colli di camicia si sposano perfettamente a questo tipo di nodo.

Elegante, semplice e sempre ordinato!

Perfetto per chi è un neofita delle cravatte.

NODO DOPPIO

È il nodo semplice con una seconda rotazione della gambetta.

Anche in questo caso si abbina a tutti i tipi di cravatta, ha un suo fascino originale e allo stesso tempo autorevole!.

NODO WINDSOR

un nodo molto importante dal punta di vista ottico!

Ha una forma triangolare e risulta perfettamente simmetrico, possiamo dire che è il nodo della grandi occasioni per la sua eleganza e classe.

Adatto, soprattutto alle camicie dal collo importante, e per le cravatte più spesse.

MEZZO WINDSOR

E' la via di mezzo tra un nodo semplice e il nodo Windsor.

Molto d'effetto anche questo, tuttavia più facile da fare.


La cravatta è un accessorio davvero importante per la personalità di un uomo, mostra il suo carattere, la sua vivacità, la sua intraprendenza e molto altro!

Queste informazioni sono solamente nozioni base che potranno darti un aiuto in più per poter trovare la soluzione giusta per i tuoi clienti, anche i più esigenti.

Credo che aiutare, in qualche modo, a trovare il modo di mostrare se stessi, anche in un modo semplice come può essere l'abbigliamento, sia un compito e una mansione gratificante e divertente!


Se vuoi saperne di più clicca qui per iscriverti al mio corso "Diventa una Sales Assistant di successo", oppure prenota subito una video-call gratuita direttamente con me.










22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page